Home Forum General Category Altro Quale meta? (Irlanda, UK, Australia, USA ecc.)

3 risposte, 0 voices Last updated by  frideos 4 anni, 5 mesi fa
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2760

    frideos
    Membro
    @frideos

    Buongiorno ragazzi, si avvicina la laurea (meno di 10 giorni) e si avvicina anche, inesorabilmente, il momento di dover scegliere definitivamente la destinazione. Ma, come penso molti nella mia situazione, sono abbastanza confuso. Premessa importante è che io non voglio “fuggire” per questioni lavorative, ma ho sempre avuto il desiderio di specializzarmi in un paese anglofono.

    La mia idea iniziale era il Regno Unito (e gli USA, ma questi più come un punto di arrivo che di partenza), quindi abilitazione Italiana, F1/F2 LAT (purtroppo non posso partecipare al FP15), eventualmente USMLE nel frattempo e poi ST1 oppure Residency statunitense. Leggendo però trovo che la situazione non è più così facile, o meglio, non è facile per un neoabilitato senza esperienza poter cominciare un percorso di questo tipo. Per ovviare a questo ho pensato di fare un periodo di Observership in modo da fare esperienza ed arricchire il mio CV e quindi avere qualche chances in più di poter trovare lavoro. Alle varie alternative ho pensato all’Irlanda, ma non sono molto sicuro dell’attuale situazione lavorativa (anche se ogni tanto leggo news sulla carenza dei medici..), e anche qui servirebbe fare un periodo di Observership, ma questo pone la prima scelta da fare: fare l’observership in UK o in Irlanda? Credo che essendo due sistemi diversi, l’esperienza fatta in UK non venga considerata in Irlanda e viceversa (o invece la considerano?). Altre alternative sono Australia, NZ, Canada, ma sono posti così lontani che il solo fare un periodo di prova sarebbe molto complicato e per quanto mi riguarda non fattibile.

    Infine, ho considerato anche l’ipotesi di non fare l’abilitazione italiana e provare a fare il FP16 o l’Internship in Irlanda, ma in questo caso significa stare circa 2 anni fermo, senza poter lavorare come medico, dato che potrei al massimo prendere una provisional license che per quanto ne so, non permette di lavorare. O è possibile fare qualcosa nel frattempo?

    Quindi in definitiva, quale percorso pensate sia attualmente più facilmente praticabile per un neolaureato/neoabilitato Italiano che vuole fare la specialistica in un paese anglofono? Come prepararsi al meglio per poter trovare più facilmente un posto F1/F2 LAT? E per l’Irlanda? Dopo una Observership di qualche mese è fattibile trovare lavoro? Altre alternative?

    Grazie per aver letto questo post chilometrico:-)

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.