Home Forum General Category Altri Paesi Specializzazione in Irlanda

Tag: 

249 risposte, 59 voices Last updated by  Isabella 3 settimane, 6 giorni fa
Stai vedendo 15 articoli - dal 226 a 240 (di 250 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1562

    Katish
    Membro
    @Katish

    Grazie per le info!!!Tutti gentilissimi. Inizierò a breve application form….speriamo di esser capace 😉

    #4982

    Irene Campo
    Membro
    @Irene Campo

    Grazie per le info!!!Tutti gentilissimi. Inizierò a breve application form….speriamo di esser capace 😉

    #1563

    SpiffBeamegig
    Membro
    @SpiffBeamegig

    Cara Irene,
    è necessaria una precisazione sui requisiti linguistici: l’IELTS non è richiesto per l’iscrizione all’Irish Medical Council, come giustamente ti è già stato detto, MA…
    è invece richiesto un minimo di 7.0 in tutte e quattro le aree (listening, reading, writing, speaking) per l’iscrizione SIA al Basic CHE all’Higher Specialist Training (http://www.rcpi.ie/content/docs/000001/2280_5_media.pdf?1416313786)
    Quindi è bene che incominci a iscriverti ad un esame IELTS (o, in alternativa, a un ESOL-CAE), anche perchè non è una passeggiata. La mia esperienza personale: tre IELTS sostenuti, overall score sempre pari a 7.5, con 8.5-9 (sempre) nella sezione reading e sempre un singolo 6.5, rispettivamente nelle sezioni listening, writing e speaking. Dovevo rifare l’esame proprio oggi, ma purtroppo mi sono ammalato e mi è saltato tutto!!! Adesso non se ne parla prima di Gennaio, tutti i posti di Dicembre sono occupati 🙁
    In bocca al lupo per tutto, se dovessi sapere qualcosa su eventuali esenzioni per i cittadini europei da parte dell’RCPI (di cui dubito, dubito, fortissimamente dubito) fammi sapere
    Ciao,
    Giorgio

    #4994

    Giorgio1976
    Membro
    @Giorgio1976

    Cara Irene,
    è necessaria una precisazione sui requisiti linguistici: l’IELTS non è richiesto per l’iscrizione all’Irish Medical Council, come giustamente ti è già stato detto, MA…
    è invece richiesto un minimo di 7.0 in tutte e quattro le aree (listening, reading, writing, speaking) per l’iscrizione SIA al Basic CHE all’Higher Specialist Training (http://www.rcpi.ie/content/docs/000001/2280_5_media.pdf?1416313786)
    Quindi è bene che incominci a iscriverti ad un esame IELTS (o, in alternativa, a un ESOL-CAE), anche perchè non è una passeggiata. La mia esperienza personale: tre IELTS sostenuti, overall score sempre pari a 7.5, con 8.5-9 (sempre) nella sezione reading e sempre un singolo 6.5, rispettivamente nelle sezioni listening, writing e speaking. Dovevo rifare l’esame proprio oggi, ma purtroppo mi sono ammalato e mi è saltato tutto!!! Adesso non se ne parla prima di Gennaio, tutti i posti di Dicembre sono occupati 🙁
    In bocca al lupo per tutto, se dovessi sapere qualcosa su eventuali esenzioni per i cittadini europei da parte dell’RCPI (di cui dubito, dubito, fortissimamente dubito) fammi sapere
    Ciao,
    Giorgio

    #1564

    Anonimo @

    @giorgio1976 wrote:

    Cara Irene,
    è necessaria una precisazione sui requisiti linguistici: l’IELTS non è richiesto per l’iscrizione all’Irish Medical Council, come giustamente ti è già stato detto, MA…
    è invece richiesto un minimo di 7.0 in tutte e quattro le aree (listening, reading, writing, speaking) per l’iscrizione SIA al Basic CHE all’Higher Specialist Training (http://www.rcpi.ie/content/docs/000001/2280_5_media.pdf?1416313786)
    Quindi è bene che incominci a iscriverti ad un esame IELTS (o, in alternativa, a un ESOL-CAE), anche perchè non è una passeggiata. La mia esperienza personale: tre IELTS sostenuti, overall score sempre pari a 7.5, con 8.5-9 (sempre) nella sezione reading e sempre un singolo 6.5, rispettivamente nelle sezioni listening, writing e speaking. Dovevo rifare l’esame proprio oggi, ma purtroppo mi sono ammalato e mi è saltato tutto!!! Adesso non se ne parla prima di Gennaio, tutti i posti di Dicembre sono occupati 🙁
    In bocca al lupo per tutto, se dovessi sapere qualcosa su eventuali esenzioni per i cittadini europei da parte dell’RCPI (di cui dubito, dubito, fortissimamente dubito) fammi sapere
    Ciao,
    Giorgio

    dal documento da te postato

    Exemptions
    An exemption from formally demonstrating your English Language Competency in the above
    manner is available to the following cohort of applicants:

    3. Applicants who registered with the Medical Council in Ireland on or after the 9th July
    2012 and who can provide documentary evidence of having worked as a full time clinical
    NCHD in the Irish public health service for a minimum period of 6 months and have
    demonstrated the required English Language competencies during the course of their employment
    . Applicants must submit a completed Declaration of English Language Competencies (Appendix A)as documentary evidence for this exemption;

    quindi se lavori sei mesi da SHO e ti fai fare il certificato di competenza linguistica dal tuo consultant non devi fare l’same di lingua

    #4995

    Davide Yakuza
    Amministratore del forum
    @Davide Yakuza

    @giorgio1976 wrote:

    Cara Irene,
    è necessaria una precisazione sui requisiti linguistici: l’IELTS non è richiesto per l’iscrizione all’Irish Medical Council, come giustamente ti è già stato detto, MA…
    è invece richiesto un minimo di 7.0 in tutte e quattro le aree (listening, reading, writing, speaking) per l’iscrizione SIA al Basic CHE all’Higher Specialist Training (http://www.rcpi.ie/content/docs/000001/2280_5_media.pdf?1416313786)
    Quindi è bene che incominci a iscriverti ad un esame IELTS (o, in alternativa, a un ESOL-CAE), anche perchè non è una passeggiata. La mia esperienza personale: tre IELTS sostenuti, overall score sempre pari a 7.5, con 8.5-9 (sempre) nella sezione reading e sempre un singolo 6.5, rispettivamente nelle sezioni listening, writing e speaking. Dovevo rifare l’esame proprio oggi, ma purtroppo mi sono ammalato e mi è saltato tutto!!! Adesso non se ne parla prima di Gennaio, tutti i posti di Dicembre sono occupati 🙁
    In bocca al lupo per tutto, se dovessi sapere qualcosa su eventuali esenzioni per i cittadini europei da parte dell’RCPI (di cui dubito, dubito, fortissimamente dubito) fammi sapere
    Ciao,
    Giorgio

    dal documento da te postato

    Exemptions
    An exemption from formally demonstrating your English Language Competency in the above
    manner is available to the following cohort of applicants:

    3. Applicants who registered with the Medical Council in Ireland on or after the 9th July
    2012 and who can provide documentary evidence of having worked as a full time clinical
    NCHD in the Irish public health service for a minimum period of 6 months and have
    demonstrated the required English Language competencies during the course of their employment
    . Applicants must submit a completed Declaration of English Language Competencies (Appendix A)as documentary evidence for this exemption;

    quindi se lavori sei mesi da SHO e ti fai fare il certificato di competenza linguistica dal tuo consultant non devi fare l’same di lingua

    #1565

    SpiffBeamegig
    Membro
    @SpiffBeamegig

    Caro Davide,
    grazie per il chiarimento. Ne approfitto per chiederti un consiglio: io sono già uno specialista in Nefrologia, ma, pur essendo molto esperto in diversi campi (tipo trattamento sperimentale delle glomerulonefriti, rene policistico, ecografia renale, ecc), non ho avuto l’occasione di esercitarmi molto, negli ultimi anni di lavoro, nelle manualità della cosiddetta Nefrologia Interventistica, ovvero inserzione ecoguidata di CVC (fatta soprattutto durante gli anni ormai lontanucci della specializzazione, poi trascurata abbastanza) ed esecuzione di biopsie renali (idem).
    Tu che cosa mi consigli per rimettermi in pari? Mi consiglieresti di fare un periodo da SHO in Emergency Medicine per poi passare a Registrar o addirittura direttamente a Consultant, ovviamente in Nefrologia? E’ possibile o mi conviene seguire un percorso diverso?
    Ti ringrazio molto,
    Giorgio

    #4997

    Giorgio1976
    Membro
    @Giorgio1976

    Caro Davide,
    grazie per il chiarimento. Ne approfitto per chiederti un consiglio: io sono già uno specialista in Nefrologia, ma, pur essendo molto esperto in diversi campi (tipo trattamento sperimentale delle glomerulonefriti, rene policistico, ecografia renale, ecc), non ho avuto l’occasione di esercitarmi molto, negli ultimi anni di lavoro, nelle manualità della cosiddetta Nefrologia Interventistica, ovvero inserzione ecoguidata di CVC (fatta soprattutto durante gli anni ormai lontanucci della specializzazione, poi trascurata abbastanza) ed esecuzione di biopsie renali (idem).
    Tu che cosa mi consigli per rimettermi in pari? Mi consiglieresti di fare un periodo da SHO in Emergency Medicine per poi passare a Registrar o addirittura direttamente a Consultant, ovviamente in Nefrologia? E’ possibile o mi conviene seguire un percorso diverso?
    Ti ringrazio molto,
    Giorgio

    #1566

    SpiffBeamegig
    Membro
    @SpiffBeamegig

    Un’ultima domanda, collegata alla precedente e direi essenziale: ma in fase di registrazione all’Irish Medical Council, in quale pathway devo applicare?? Ovvero, devo registrarmi come trainee specialist o come specialist? E se mi registro come specialist, posso poi “declassarmi” volontariamente ed applicare ad una posizione di SHO/Registrar?? Chiedo scusa per tutti questi dubbi, ma il sistema anglosassone è talmente diverso dal nostro che non riesco ancora ad orientarmi al meglio. Non vorrei precludermi la possibilità di concorrere a delle posizioni meno retribuite solo perchè mi sono registrato come specialist. Inoltre, come dicevo vorrei affinare il mio training interventistico, e non credo proprio che una posizione da consultant me lo permetterebbe.
    Grazie in anticipo a Davide e a chiunque altro potrà darmi una mano,
    Giorgio

    #4999

    Giorgio1976
    Membro
    @Giorgio1976

    Un’ultima domanda, collegata alla precedente e direi essenziale: ma in fase di registrazione all’Irish Medical Council, in quale pathway devo applicare?? Ovvero, devo registrarmi come trainee specialist o come specialist? E se mi registro come specialist, posso poi “declassarmi” volontariamente ed applicare ad una posizione di SHO/Registrar?? Chiedo scusa per tutti questi dubbi, ma il sistema anglosassone è talmente diverso dal nostro che non riesco ancora ad orientarmi al meglio. Non vorrei precludermi la possibilità di concorrere a delle posizioni meno retribuite solo perchè mi sono registrato come specialist. Inoltre, come dicevo vorrei affinare il mio training interventistico, e non credo proprio che una posizione da consultant me lo permetterebbe.
    Grazie in anticipo a Davide e a chiunque altro potrà darmi una mano,
    Giorgio

    #1567

    Anonimo @

    @giorgio1976 wrote:

    Caro Davide,
    grazie per il chiarimento. Ne approfitto per chiederti un consiglio: io sono già uno specialista in Nefrologia, ma, pur essendo molto esperto in diversi campi (tipo trattamento sperimentale delle glomerulonefriti, rene policistico, ecografia renale, ecc), non ho avuto l’occasione di esercitarmi molto, negli ultimi anni di lavoro, nelle manualità della cosiddetta Nefrologia Interventistica, ovvero inserzione ecoguidata di CVC (fatta soprattutto durante gli anni ormai lontanucci della specializzazione, poi trascurata abbastanza) ed esecuzione di biopsie renali (idem).
    Tu che cosa mi consigli per rimettermi in pari? Mi consiglieresti di fare un periodo da SHO in Emergency Medicine per poi passare a Registrar o addirittura direttamente a Consultant, ovviamente in Nefrologia? E’ possibile o mi conviene seguire un percorso diverso?
    Ti ringrazio molto,
    Giorgio

    Se vuoi fare esperienza pratica in nefrologia e sei gia specialista io ti consiglierei un posto da Nephrology Registrar.
    io ho fatto 3 mesi di nefrologia da sho come parte del medical scheme a Limerick, e i miei due registrar erano due sudanesi gia nefrologi in terra madre. il consultan era ben felice di aver loro come registrar.
    questa e’ la sua profile page, magari lo vuoi contattare

    http://www.hse.ie/eng/services/list/3/hospitals/ulh/meetus/Medicine/LCasserly.html

    #5001

    Davide Yakuza
    Amministratore del forum
    @Davide Yakuza

    @giorgio1976 wrote:

    Caro Davide,
    grazie per il chiarimento. Ne approfitto per chiederti un consiglio: io sono già uno specialista in Nefrologia, ma, pur essendo molto esperto in diversi campi (tipo trattamento sperimentale delle glomerulonefriti, rene policistico, ecografia renale, ecc), non ho avuto l’occasione di esercitarmi molto, negli ultimi anni di lavoro, nelle manualità della cosiddetta Nefrologia Interventistica, ovvero inserzione ecoguidata di CVC (fatta soprattutto durante gli anni ormai lontanucci della specializzazione, poi trascurata abbastanza) ed esecuzione di biopsie renali (idem).
    Tu che cosa mi consigli per rimettermi in pari? Mi consiglieresti di fare un periodo da SHO in Emergency Medicine per poi passare a Registrar o addirittura direttamente a Consultant, ovviamente in Nefrologia? E’ possibile o mi conviene seguire un percorso diverso?
    Ti ringrazio molto,
    Giorgio

    Se vuoi fare esperienza pratica in nefrologia e sei gia specialista io ti consiglierei un posto da Nephrology Registrar.
    io ho fatto 3 mesi di nefrologia da sho come parte del medical scheme a Limerick, e i miei due registrar erano due sudanesi gia nefrologi in terra madre. il consultan era ben felice di aver loro come registrar.
    questa e’ la sua profile page, magari lo vuoi contattare

    http://www.hse.ie/eng/services/list/3/hospitals/ulh/meetus/Medicine/LCasserly.html

    #1568

    Anonimo @

    @giorgio1976 wrote:

    Un’ultima domanda, collegata alla precedente e direi essenziale: ma in fase di registrazione all’Irish Medical Council, in quale pathway devo applicare?? Ovvero, devo registrarmi come trainee specialist o come specialist? E se mi registro come specialist, posso poi “declassarmi” volontariamente ed applicare ad una posizione di SHO/Registrar??

    io ho lasciato l’irlanda quando l’IMC era in procinto di questo cambiamento nelle registrations quindi non mi sono mai addrentato troppo, ma se tu sei gia specialista io credo ti dovresti registrare come specialist, se pensi che voglia fare il consultant. per registrarti come trainee poi devi dimostrare che sei in un training scheme col college.

    non credo ci siano problemi a declassificarti ma per essere sicuri contatta l’imc e chiedi loro

    #5002

    Davide Yakuza
    Amministratore del forum
    @Davide Yakuza

    @giorgio1976 wrote:

    Un’ultima domanda, collegata alla precedente e direi essenziale: ma in fase di registrazione all’Irish Medical Council, in quale pathway devo applicare?? Ovvero, devo registrarmi come trainee specialist o come specialist? E se mi registro come specialist, posso poi “declassarmi” volontariamente ed applicare ad una posizione di SHO/Registrar??

    io ho lasciato l’irlanda quando l’IMC era in procinto di questo cambiamento nelle registrations quindi non mi sono mai addrentato troppo, ma se tu sei gia specialista io credo ti dovresti registrare come specialist, se pensi che voglia fare il consultant. per registrarti come trainee poi devi dimostrare che sei in un training scheme col college.

    non credo ci siano problemi a declassificarti ma per essere sicuri contatta l’imc e chiedi loro

    #1569

    SpiffBeamegig
    Membro
    @SpiffBeamegig

    Davide,
    grazie davvero per tutte le informazioni. Adesso provo a scrivere all’IMC, poi vi faccio sapere cosa mi rispondono.
    Buona Domenica
    Giorgio

Stai vedendo 15 articoli - dal 226 a 240 (di 250 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.